Da anni si sente sempre parlare della crisi Alitalia, di dipendenti in sovrannumero e di spese inutili.
Sino ad arrivare ad un anno fa in cui si decide che la situazione non è più sopportabile e si decide di vendere la compagnia al miglior offerente.
Tralascio le polemiche sulla scelta di Air France per soffermarmi invece su di un aspetto che non capisco.

Tutti, dai sindacati ad Air France, sono d’accordo che esistono numerosi ‘esuberi’ (la bella parola sta ad indicare che esistono lavoratori che non hanno nulla da fare e che evidentemente sono stati assunti per ragioni politche o clientelari). La divergenza è solo nel numero.

Tutti sono anche d’accordo sull’esistenza di sprechi che andrebbero tagliati (l’articolo di Panorama al proposito è semplicemente allucinante:

(Un’orgia di sprechi e di spese folli per distruggere un’azienda).

A questo punto mi sorgono alcune domande:

  • Perchè il sindacato, invece di denunciare tali sprechi e tali esuberi, li ha invece imposti. E non contento di ciò ha bersagliato l’azienda, già in crisi, di scioperi più o meno selvaggi determinandone la distruzione dell’immagine sul mercato?
  • Perchè ci si rivolge a fantomatici terzi per imporre soluzioni che potrebbero essere fatte più semplicemente e con meno dolori dall’azienda stessa? Intendo dire perchè, se ci sono esuberi come in effetti vi sono, non ci pensa la stessa azienda, con il contributo del sindacato, a liberarsene? E se vi sono sprechi, come vi sono, perchè azienda e sindacati non si mettono d’accordo per eliminarli?
  • C’è forse bisogno di un estraneo per fare tutto questo?
    O non si vuole ammettere di aver sbagliato e si preferisce dare la colpa a terzi per gli inevitabili tagli?
    E se è così, qual’è il senso?
  • E i lavoratori possibile che non si accorgano di come sono stati abbindolati e portati al fallimento proprio da quei sindacati che avrebbero dovuto proteggerli ed aiutarli?
  • Perchè, quando si discuteva animatamente sul numero dei tagli al personale proposto da Air France, l’azienda ha assunto 401 nuovi dipendenti?
  • Perchè, durante l’agonia dell’azienda i sindacati le hanno inflitto danni per 32 milioni di euro con scioperi che difficilmente possono trovare una qualsiasi giustificazione?
    (Alitalia, l’agonia colpevole per colpevole)
Queste sono alcune delle domande a cui mi piacerebbe aver risposta.
Annunci