Ieri abbiamo visto la faccia dei delinquenti, Prodi e il suo governo.

Oggi l’altra Italia, Quella delle persone per bene.

Ecco la lettera di dimissioni del generale Speciale, una lezione di stile e correttezza.

“Sig.Presidente della Repubblica, indirizzo a Lei questa lettera non solo perche’, il primo giugno scorso, e’ stato chiamato a controfirmare la mia rimozione da Comandante Generale della Guardia di Finanza, ma sopratutto perche’, allora ed oggi, Lei rappresenta questa Nazione e ne e’ il Capo, al disopra di tutto, anche della politica e del Governo”.

“Il mio senso, immutevole, di obbedienza verso lo Stato e, dunque, verso di Lei, mi spinge a rassegnare nelle Sue mani le mie irrevocabili dimissioni dal Comando, proprio oggi che questo Comando, come le sara’ certamente noto, mi e’ stato nuovamente restituito dai Giudici e, percio’, mi spetta di diritto”, continua Speciale.

“Questa mia scelta, con la quale auspico di porre fine, nell’interesse del Paese, ad una inutile e vergognosa polemica, e’ l’ultimo atto che, da militare, intendo fare a servizio della Guardia di Finanza e dello Stato, non desiderando piu’ collaborare con il Governo in carica. Non pretendo alcuna gratitudine, poiche’ credo che, chi opera nello spirito di servizio verso le Istituzioni, non si debba aspettare riconoscimenti, ne’ in alcun modo possa anelarvi. La mia immagine, che in questi mesi e’ stata fatta oggetto di un assalto ingiusto e selvaggio da parte di informatori spregiudicati, faziosi e privi di ogni moralita’, e’ stata, finalmente, risarcita e onorata”.

“Per me, Sig.Presidente della Repubblica, l’annullamento giurisdizionale della mia rimozione vale piu’ di qualunque somma, perche’ un riscatto morale non ha prezzo. Attendo, con eguale pazienza, l’ora in cui saranno smentite le calunnie violentemente indirizzatemi contro nel tentativo, indegno, di condizionare la magistratura che doveva giudicarmi. Sono certo che il Generale Cosimo D’Arrigo potra’ servire la Guardia di Finanza degnamente e pienamente, perche’ e’ un uomo di grande valore. Porgo alla Sua famiglia ed a Lei un augurio di Buon Natale e di un 2008 pieno di serenita”‘.

_______________________________________________________________
Firmiamo la petizione per salvare Konqueror!
Dateci la possibilità di usare Konqueror come file manager di default in KDE 4

Condividi questo post:
add to del.icio.us :: Add to Blinkslist :: add to furl :: Digg it :: add to ma.gnolia :: Stumble It! :: add to simpy :: seed the vine :: :: :: TailRank

Tags: Varie Prodi Governo Random

Annunci