Con l’uscita della prima alfa si sono letti da più parti commenti che davano per spacciato Konqueror, ridotto ormai soltanto ad un browser.

Per fortuna la relatà è diversa.
Dal blog di Seigo ho tratto il seguente brano:

konqueror is a power user’s application that can not be fully replaced by something like dolphin (and vice versa). they have different use cases and different target audiences. both are valid concepts and both will be sharing the vast majority of their code, sort of like how kwrite is little more than a shell around katepart.

what is on the plan right now is for dolphin to become the file manager that gets launched from the default panel buttons and by apps requesting to launch a file manager. and just like in kde3 you will be able to configure all of this quite easily so that it uses konqueror

da cui chiaramente si vede come Konqueror (che resta quello che è attualmente) possa essere tranquillamente rimesso al suo posto.

Resta ovviamente da chiarire il motivo curioso per cui a qualcuno è venuto in mente di sviluppare Dolphine.

Ma questa è un’altra storia.

Tags: Linux Informatica
Random Varie

Annunci