Ho ricevuto una risposta civile al mio post ‘SOMMERSI DALLE MENZOGNE’ da Marco.
Rispondo qui perchè puo essere interessante per tutti:

Per quel che riguarda Linux ti assicuro che non sono affatto “un genio”. Cerco di arrangiarmi.

Per il resto guardo quello che succede con i miei occhi.

Prodi cazzate le ha sempre fatte. Non è una novità. Ed il fatto che sia stato eletto la dice lunga sull’intelligenza dell’elettorato e “l’indipendenza” della grande informazione.
In quanto a Berlusconi almeno ha cercato di fare quanto promesso in campagna elettorale. Una bella differenza!

Delle molte cose fatte ti ricordo l’aumento delle pensioni minime, l’abbassamento delle tasse (per tutti), l’allargamento della NO-TAX area, l’inizio di imponenti lavori per riportare l’Italia a livello europeo (ottenendo tra l’altro il consenso dell’Europa allo sfondamento del 3%. Consenso che è venuto ovviamente meno quando il nuovo governo ha deciso di sospenderli, con la conseguente necessità di rientrare nel tetto), moltissime riforme indispensabili (sburocratizzazione della pubblica amministrazione, snellimento delle pratiche, riforma della giustizia, riforma del lavoro, ecc.) tutte in linea con quanto promesso in campagna elettorale, aumento dell’occupazione (quando in Europa diminuiva).
Il tutto in un periodo storico contrassegnato da una crisi economica mondiale tra le più gravi degli ultimi 50 anni ed in un contesto italiano contrassegnato dalla fortissima opposizione di tutti i più importanti media, schierati da sempre con la sinistra e brillanti per la loro sistematica disinformazione.
I risultati dei cinque anni di Governo si vedono: aumento notevolissimo delle entrate e diminuzione della disoccupazione. Cifre che prima sono state con forza negate dalla sinistra che ce ne ha propinate per anni una serie infinita di false, e che poi, obtorto collo, hanno dovuto ammettere essere giuste.

Certamente il precedente Governo non ha fatto alcune cose che invece ha fatto l’attuale:

– non ha nominato ex assassini in posti chiave del Parlamento
– non ha intitolato aule di Montecitorio a no-globals violenti
– non ha offeso le Forze dell’Ordine o le forze Armate

Questa, spero tu lo capisca, non è una difesa di Berlusconi o del suo Governo, ma semplicemente un piccolo riassunto di ciò che è accaduto negli ultimi sei anni.
Io non sono nè di Forza Itala, nè di qualsiasi altro partito, ma ho un metro di giudizio infallibile: la verità.

Mi fanno orrore i falsi e i bugiardi.

Mi fa orrore chi (governo Amato) alla vigilia di elezioni pensa di mettere in crisi l’avversario che sà verrà eletto assumendo 20.000 persone all’Alitalia creando un buco di 30.000 euro (questo sì certificato dagli organi di controllo) e mettendo in grandissima crisi un’azienda come l’Alitalia. Alla faccia del bene del Paese.

Mi fa orrore vedere che chi, dopo aver per anni dichiarato pubblicamente che la nostra missione in Iran era una missione di occupazione e di guerra, quando è andato al Governo e i nostri Soldati sono rientrati ne ha esaltato la missione come un’opera di civiltà e di Pace.

Mi fa orrore chi dopo aver solennemente dichiarato in TV che non avrebbe aumentato le tasse, ma anzi le avrebbe diminuite, dopo soli sei mesi cerca di far passare la più grande ‘stangata’ fiscale di tutta la storia della nostra Repubblica.

Mi fa orrore chi da anni ha sempre sostenuto che il governo Berlusconi aveva portato il Paese sull’orlo del baratro (in perfetta discrepanza con quanto sostenuto dagli organi indipendenti italiani, europei e americani), salvo poi accorgersi ed ammettere che i conti non sono affato disastrati, anzi.

Mi fa orrore vedere come vengano trattate le forze di Polizia, i Vigili del Fuoco, la Guardia di Finanza e le Forze Armate.

Mi fa orrore vedere che, riempendosi la bocca di menzogne, si tenti di far passare l’attuale manovra finanziaria come una manovra a favore delle classi meno abbienti, quando invece i rincari di tutte le tasse indirette portano soltanto ad un rialzo notevole del costo della vita non bilanciato, nemmeno in minima parte, da un rialzo delle entrate del singolo.

Mi fa orrore vedere in televisione ministri e onorevoli (si fa per dire) che lanciano tuoni e fulmini contro il loro governo salvo poi a votare sì alla richiesta di fiducia per potersi garantire la permanenza nelle loro poltrone.

Mi fa orrore vedere sottosegretari e parlamentari italiani manifestare pubblicamente contro se stessi ed il proprio governo (votandogli poi la fiducia per mantenere i propri incarichi).

Mi fa orrore un governo che si regge (unico in Europa) col sostegno determinante dei comunisti.

Mi dà un’infinita tristezza essere rappresentato all’estero da un personaggio come Prodi.

Tutto (quasi) qui.

La conclusione.

L’Italia sfortunatamente è un Paese politicamente disgraziato. Non ha mai potuto raggiungere una compiuta democrazia per la mancanza di un’opposizione di sinistra.
Da quando è nata la Repubblica, si porta la piede la palla (enormemente pesante) del comunismo. Comunismo che ha impedito l’alternanza nei primi cinquant’anni della nostra storia e che condiziona in maniera pesantissima la politica attuale.

Il giorno che riusciremo finalmente a liberarci dal comunismo, che a tutti gli effetti possiamo considerare il nazismo contemporaneo, avremo finalmente la possibilità di scelta.
Dubito perà che questo giorno arriverà velocemente e, comunque, quand’anche arrivasse, saremmo solo a metà strada: dovremmo ancora liberarci dai politici e dagli organi di informazione falsi e mendaci. Impresa che può riuscire solo partendo da noi stessi, eliminando l’invidia e provando finalmente a dire la verità (sempre) e a isolare i bugiardi.

La speranza è l’ultima a morire.

prodi_tasse-1.jpg

Tags: Prodi Random Governo Varie

Annunci