Qualcuno si chiederà perchè continuo a parlare di Compiz quando c’è ormai Beryl.
La ragione è molto semplice: non voglio rinunciare ad avere 4 immagini diverse sulle 4 facce del Cubo.
Il Cubo con la stessa immagine su ogni faccia mi dà infatti una tristezza infinita, simile a quella che provo vedendo un desktop con Gnome.
Ecco quindi spiegato come mai uso ancora, pur con i nuovi drivers Nvidia ed il server X versione 7.1, xgl + Compiz.

Veniamo ora al succo del discorso.
Con xgl e Compiz in opera, se aprite Kaffeine per guardare la TV noterete che la cpu lavora al massimo. Se aprite un gioco del tipo PouetChess la situazione è ancora peggiore.
Che fare?
Rinunciare no certamente. Il trucco è molto semplice.
Poichè Xgl è un qualcosa che gira sopra il normale server X, basta far girare queste (e altre) applicazioni sul sottostante server e il problema è risolto.

Il modo per farlo è semplicissimo.
Per far funzionare xgl e Compiz avrete certamente già creato l’apposita entrata in xsession che esegue un file (io l’ho chiamato start_compiz_kde) che lancia xgl e Compiz.
Le istruzioni che seguono sono ovviamente per KDE. tenete inoltre presente che io ho una scheda Nvidia (ma dovrebbe funzionare ugualmente bene con le ATI).

Basta aggiungere due righe a tale file (start_compiz_kde) in modo da lanciare X sul display 0.
Il file risultante risulta così:

#!/bin/sh
#window manager for :0
kwin&
#start backstep (to avoid difficulties minimizing on :0)
backstep&
sleep 3
# Tell subsequent X programs to access the Xgl server at :1
DISPLAY=:1
cgwd –replace &
compiz –replace dbus csm &
xmodmap -e “keycode 22 = BackSpace BackSpace Terminate_Server”
exec startkde

Tutto qui!

Per lanciare poi un programma sul sottostante server X, basta far precedere il comando dalla scritta DISPLAY=:0

Ad esempio, per lanciare Kaffeine, basta scrivere nell’editor di menu, alla voce Kaffeine, nella casella che contiene il comando di lancio la riga seguente:

DISPLAY=:0 /usr/bin/kaffeine&

Ovviamente il comando può essere dato anche da Konsole.

Una cosa interessante è che aperto il programma, in questo caso Kaffeine, se lo stesso viene visualizzato in una finestra e non a schermo intero, si può avere il cubo rotante sullo sfondo mentre la finestra resta ferma.

Si passa da X a Xgl col tasto ALT+TAB.
(Passando da X a Xgl è possibile che per ripristinare le normali funzioni sia necessario premere i tasti: CTRL+ALT+tastosinistro del mouse sul desktop).

A me funziona egregiamente. Spero anche a voi.

La prossima volta vi dirò come far partire automaticamente, ad ogni avvio, xgl+compiz e senza kdesktop, in modo da avere come piace a me wallpapers diversi per ogni faccia.

Per oggi questo basta e avanza.

Tags: Linux Beryl Compiz XGL HowTo

Annunci